ISBN: 978-88-941061-2-1

Se la finestra non si espande in fullscreen cliccare qui.

SOMMARIO

Introduzione , 7

Capitolo 1 – Sviluppo del settore , 9

Capitolo 2 – Disciplina dell’attività commerciale,16

Capitolo 3 – Irregolarità riscontrabili nello svolgimento dell’attività commerciale, 40

Capitolo 4 – Crimine organizzato e reati connessi ai “Compro Oro”, 44

Capitolo 5 – Crisi economica e crisi dei “Compro Oro”, 59

Capitolo 6 – Future implementazioni normative, 61

Autori, 65

 

INTRODUZIONE

Il crimine organizzato, in ogni periodo della storia, ha sempre avuto grande dimestichezza con gli intrecci economici, finanziari e societari nonché una straordinaria capacità di adeguarsi repentinamente alle tendenze dell’economia e della società.
Le attività da esse privilegiate consentono una forte circolazione del denaro, richiedono apporto di capitali ma uno scarso know-how gestionale, intervengono nei settori su cui sono consolidate le capacità di condizionamento del mercato.

Un fenomeno emergente a partire dal 2008, dalle caratteristiche sopra elencate, è la nuova realtà economica nel settore del commercio dell’oro, i c.d. “Compro Oro”: vere e proprie attività commerciali che acquistano metalli preziosi e, in cambio, offrono denaro contante ovvero un illusorio guadagno economico immediato. Il fenomeno ha assunto proporzioni notevoli, consentendo a questo modello commerciale di raggiungere ogni angolo della nostra nazione, fino ad arrivare a livelli numerici considerevoli ed affermarsi, nello scenario socio-economico degli ultimi tempi, come una realtà commerciale diffusa.

AUTORI

Maurizio TALIANO
Tenente Colonnello dell’Arma dei Carabinieri, ha frequentato la Scuola Militare Nunziatella, l’Accademia Militare e la Scuola Ufficiali nonché molteplici corsi di formazione tra i quali quelli in tema di coordinamento delle FF.PP. presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia, di metodologia didattica e per formatori di Ufficiali di Polizia Giudiziaria. Laureato in Scienze Politiche e in Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna.
Ha avuto esperienze professionali nell’organizzazione mobile, territoriale ed addestrativa. Da numerosi anni svolge attività di docenza presso il 1° Reggimento Allievi Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri. È cultore della materia “Diritto di polizia”.
Ha svolto corsi anche nelle materie “Polizia militare” e “Diritto internazionale dei diritti umani” applicato alle attività istituzionali delle Forze di polizia.

Davide ACQUAVIVA
Tenente dell’Arma dei Carabinieri. Ha frequentato la Scuola Navale Mili­tare “Francesco Morosini” di Venezia, l’Accademia Militare di Modena e la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma nonché molteplici corsi di formazio­ne tra i quali quelli in tema di misure di prevenzione personali e patrimo­niali, di scioglimento dei comuni ex-art. 143, D. Lgs 18 agosto 2000, n. 267 nonché di formatori di Ufficiali di Polizia Giudiziaria.
Laureato con lode in Giurisprudenza, ha ricoperto l’incarico quale Co­mandante di Plotone ed Insegnante di Polizia Militare presso il 1° Reggimento Allievi Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri di Velletri (RM).
Attualmente è Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Torre Annunziata (NA).

FORGOT PASSWORD ?
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.